Home / Benessere / Raffreddore: Rimedi naturali per eliminarlo velocemente

Raffreddore: Rimedi naturali per eliminarlo velocemente

Ecco alcuni rimedi utili contro il raffreddore.

Gli agenti che causano il raffreddore sono semplicemente i virus soprattutto i Rhinovirus e gli Orthomyxovirus, che colpiscono le vie aeree, come mucosa nasale, gola, laringe e trachea. I virus che sono responsabili del raffreddore sono almeno 5 ma hanno almeno 200 varianti. Ma la più frequente con il 25% dei casi rimane la famiglia dei Rhinovirus.

Questo virus si diffonde meglio quando la temperatura del nostro corpo scende sotto i 34° C, temperatura che corrisponde a quella della cavita nasale quando ci esponiamo al freddo. Altra causa molto comune per cui ci ammaliamo di raffreddore, e da attribuirsi agli sbalzi temici soprattutto a quelli invernali.

Questi sbalzi alterano la capacita del nostro corpo di termoregolazione, ossia la capacita del nostro corpo di mantenere la temperatura costante di 37° C, indebolendo cosi il nostro organismo. Inoltre seguire un alimentazione non equilibrata, rimanere a lungo in posti affollati e chiusi, essere sottoposti a stress, favorisce il calo delle difese immunitarie, favorendo l’arrivo del raffreddore. Secondo uno studio ogni 5 minuti portiamo almeno 3 volte le mani sul viso e in un ora ci tocchiamo almeno 3 volte il naso. Le mani sono uno dei mezzi principali per la trasmissione del raffreddore.

Quali sono i sintomi del raffreddore?

I sintomi del raffreddore sono: il naso che continua a colare, starnuti, congestione nasale associata a mal di gola, mal di testa, tosse secca o grassa, produzione di un’eccessiva quantità di muco che non riesce ad essere eliminato, come normalmente avviene, attraverso le vie aeree e quindi viene espulso con la tosse, difficoltà a respirare, malessere generalizzato, brividi, dolori articolari e occhi rossi e lucidi.

I raffreddori comuni durano in genere d 4 a 7 giorni, a meno che non compaiano complicazioni che portano ad aumentare la sua durata.

Ecco alcuni rimedi naturali per il raffreddore

1 TISANA ZENZERO E LIMONE

Un ottimo rimedio per il raffreddore e la tisana zenzero e limone. La preparazione e semplice basta aggiungere 1 cucchiaio di zenzero fresco più il succo di mezzo limone ed un pizzico di cannella ad una tazza con acqua calda. Questa tisana riduce l’infiammazione delle mucose e la congestione nasale creata dal raffreddore.

2 Suffumigi

un ottimo rimedio naturale che aiuta a liberare velocemente il naso e quello dei dei suffumigi. Si praticano una o, in caso di forte raffreddore, due volte al giorno, versando in una bacinella di acqua molto calda un cucchiaio di bicarbonato di sodio in cui avrete precedentemente miscelato 3 gocce di olio essenziale di eucalipto, 2 di tea tree e 2 di limone. Copritevi con un asciugamano e respirate profondamente per 10-15 minuti. Se non avete uno di questi oli essenziali ne potete mettere solo uno oppure due. In alternativa, potete utilizzare qualche goccia di olio essenziale di menta.

3 ECHINACEA

L’echinacea e una pianta importantissima che aiuta a rafforzare il nostro sistema immunitario. La dose consigliata e di 25 gocce al giorno. Il trattamento va eseguito per almeno 21 giorni.

4 POMATA BALSAMICA PER IL PETTO

Questa pomata va spalmata sul petto, il consiglio che vi diamo e quello di usarla almeno 2 volte al giorno, al mattino appena sveglie e la sera prima di coricarvi. Questo prodotto aiuta a far defluire i muchi in eccesso e a liberare le vie respiratorie.
5 BORSA DELL’ACQUA CALDA

Avvolgete la borsa dell’acqua calda con un telo, Sdraiatevi a letto oppure sul divano con la borsa dell’acqua calda posizionata dietro la schiena, oppure sul petto.

6 Integratori nutrizionali

Gli integratori nutrizionali sono un arma importantissima per combattere il raffreddore. Gli integratori più importanti sono quelli che contengono Zinco, vitamina A, Vitamina C, Semi di Pompelmo e il complesso vitaminico del gruppo B.

Come prevenire il raffreddore?

Ci sono alcune semplici regole da applicare quotidianamente, che seguite vi permettono di ridurre le possibilità di ammalarvi di raffreddore: non fumare, lavare spesso le mani con acqua e sapone, non soffiarsi il naso più volte utilizzando lo stesso fazzoletto, quando possibile evitare i luoghi affollati, evitare di indossare vestiti troppo leggeri, ma anche vestiti troppo pesanti, coprire il naso e la bocca con un fazzoletto di carta quando si tossisce o si starnutisce.

Un ultimo importante consiglio che possiamo darvi e quello di cercare che la casa sia continuamente aerata, anche se la stagione è fredda, per evitare il proliferare di virus e batteri.

un altro aspetto importante e l’alimentazione, una buona alimentazione può aiutare a ridurre il rischio di raffreddore.

Ecco una lista di cibi consigliati e quelli non consigliati.

Cibi consigliati:

  • Alghe Carote
  • Cereali integrali
  • Cipolla
  • Frutti
  • Legumi
  • Limone
  • Miso
  • Olio di germe di grano
  • Pesce
  • Seitan
  • Semi oleosi
  • Tempeh
  • Tofu
  • Verdura
  • Yogurt vegetale
  • Zenzero

Cibi sconsigliati:

  • Bibite gassate
  • Birra Cibi con additivi alimentari
  • Farine raffinate
  • Formaggi
  • Latte e latticini
  • Alcolici

 

Scritto da Antonio Di Feo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *