Home / Curiosità / Fenomeno Afterglow

Fenomeno Afterglow

Fenomeno Afterglow, no non è un nuovo tormentone che impazza su internet, ma semplicemente uno stato di benessere che accompagna la coppia dopo un atto sessuale.

Quanto dura? Una ricerca americana ha stimato che questo stato di benessere possa durare fino a 48 ore dopo la fine dell’atto sessuale, una condizione che rafforza il legame di coppia e fa sentire i partner felici, pieni d’energia e pro attivi.

Certo non è una novità che un rapporto sessuale apporti svariati benefici all’organismo sia dal punto di vista psichico che da quello fisico, vediamone insieme alcuni:

  1. Rafforzamento del sistema immunitario: alcune ricerche hanno dimostrato come persone che avessero un’attività sessuale regolare e abbastanza frequente, presentassero tipologie di anticorpi diverse da soggetti non attivi da questo punto di vista; quanto basta per consentire ai soggetti più attivi sessualmente di ammalarsi meno frequentemente durante l’anno.
  2. Rafforzamento dei muscoli pelvici: il sesso, in particolar modo l’orgasmo, con la conseguente contrazione della parete uterina, porta la donna ad avere muscoli pelvici più allenati contrastando la naturale discesa dell’utero che si sperimenta con il passare degli anni.
  3. Miglioramento della pressione sanguinea: l’abbassamento dei livelli di stress dato da un rapporto sessuale, favorisce la regolazione della pressione sanguinea
  4. Riduzione incidenza cancro alla prostata: una delle patologie più gravi nell’universo maschile può essere combattuta o almeno prevenuta mediante un’attività sessuale frequente; in questo caso gli studi hanno fornito dei numeri ben precisi, essere infatti sessualmente attivi per 21 giorni al mese, riduce in maniera significativa l’incidenza del cancro alla prostata.
  5. Autostima: aumento della felicità, dell’autostima e rilassamento della mente, sono tutti benefici psichici legati all’attività sessuale, ottenuti grazie al rilascio di endorfine nell’organismo.

Allacciandoci all’ultimo punto da noi citato, se fino a poco tempo fa si poteva pensare che questa condizione di euforia durasse giusto il tempo di rivestirsi, questo nuovo studio da noi riportato all’inizio dell’articolo apre le porte ad un modo di vedere il sesso totalmente nuovo.

La prospettiva di vivere all’incirca due giorni pieni di energia e meno stressati grazie all’attività sessuale è davvero allettante; chiaramente questi benefici erano presenti anche prima della pubblicazione di questo studio, ma la consapevolezza della loro esistenza ce li farà sicuramente apprezzare maggiormente.

Il sesso tuttavia non è solo benessere, per molte coppie infatti diventa un incubo e questo accade quando qualcosa inizia a non funzionare; eiaculazione precoce, disfunzione erettile, frigidità sono tutte patologie che portano la coppia a soffrire momenti di sconforto.

Il non poter trarre beneficio da tutti i vantaggi che il sesso porta, oltre al piacere dell’atto stesso, conduce la coppia in una situazione di forte stress e infelicità che continua a sommarsi ad ogni nuovo fallimentare tentativo.

In questi casi è necessario non nascondersi dietro a stanchezza, stress o altre scuse futili, ma affrontare il problema a muso duro, consultando un medico professionista in questo campo, il quale saprà consigliare a seconda delle cause terapie psicologiche nel caso in cui i problemi siano solo di origine mentale, o terapie farmacologiche con medicinali specifici, che possono curare disfunzione erettile, eiaculazione precoce e frigidità.

Non lasciatevi quindi sopraffare dai problemi sessuali, ma affrontateli appena si presentano, senza vergogna, e tornate a gioire insieme grazie ad una sana attività sessuale.

Scritto da Antonio Di Feo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *