Home / Alimentazione / Le diverse fonti di glutine

Le diverse fonti di glutine

Ci sono molti alimenti che possono contenere glutine, spesso in modi nascosti o inaspettati. Leggere sempre l’etichetta di qualsiasi prodotto alimentare acquistato se “gluten-free” non è specificato sull’etichetta.

Grani contenenti glutine e loro derivati

  • Grano
  • Varietà e derivati ​​del grano come:
    • Wheatberries
    • duro
    • farro
    • semolino
    • farro
    • farina
    • farro
    • graham
    • Grano khorasan KAMUT®
    • grano di monococco
  • Segale
  • Orzo
  • triticale
  • Malto in varie forme tra cui: farina d’orzo maltato, latte o frappé al malto, estratto di malto, sciroppo di malto, aroma di malto, aceto di malto
  • Lievito di birra
  • Amido di frumento  che non è stato lavorato per rimuovere la presenza di glutine al di sotto di 20 ppm e attenersi alla legge sull’etichettatura della FDA *
* Secondo la FDA, se un alimento contiene amido di frumento, esso può essere etichettato senza glutine solo se tale prodotto è stato lavorato per rimuovere il glutine e testato a meno di 20 parti per milione di glutine. Con l’emanazione di questa legge il 5 agosto th , 2014, individui con malattia celiaca o intolleranza al glutine può essere certi che un alimento contenente amido di frumento ed etichettati senza glutine contiene non più di 20 ppm di glutine. Se un prodotto etichettato senza glutine contiene amido di frumento nell’elenco degli ingredienti, deve essere seguito da un asterisco che spiega che il grano è stato lavorato in modo da rispettare i requisiti FDA per l’etichettatura senza glutine.

le diverse fonti di glutine Alimenti comuni che contengono glutine

  • Paste :
    • ravioli, gnocchi, cous cous e gnocchi
  • Tagliatelle :
    • ramen, udon, soba (quelli fatti con solo una percentuale di farina di grano saraceno) chow mein e pasta all’uovo. (Nota: gli spaghetti di riso e le tagliatelle ai fagioli mung sono privi di glutine)
  • Pane dolci :
    • croissant, pita, naan, bagel, focacce, pane di mais, pane di patate, muffin, ciambelle, panini
  • Cracker :
    • salatini, pesci rossi, cracker di Graham
  • Prodotti da forno:
    • torte, biscotti, croste di torta, brownies
  • Cereali e muesli :
    • i fiocchi di mais e i bignè di riso  contengono spesso estratto di malto / aroma, granola spesso fatta con avena normale, non con avena priva di glutine
  • Alimenti per la colazione :
    • pancakes, waffle, french toast, crepes e biscotti.
  • Impasti per impanare e rivestire :
    • pangrattato di panko
  • crostini :
    • ripieni, condimenti
  • Salse e sughi (molti usano la farina di grano come addensante)
    • salsa di soia tradizionale, salse crema a base di roux
  • Tortillas di farina
  • Birra (se non esplicitamente priva di glutine) e qualsiasi bevanda di malto (vedi sotto “Bevande distillate e aceti” di seguito per maggiori informazioni sulle bevande alcoliche)
  • Lievito di birra
  • Qualsiasi altra cosa che usi “farina di grano” come ingrediente

Alimenti che possono contenere glutine (devono essere verificati leggendo l’etichetta o consultando il produttore / il personale di cucina)

  • Barrette energetiche / barrette di cereali : alcune barrette possono contenere il grano come ingrediente e la maggior parte utilizza l’avena che non è priva di glutine
  • Patate fritte – attenzione alla pastella contenente farina di frumento o al contatto incrociato delle friggitrici
  • Patatine fritte – alcuni condimenti di patatine fritte possono contenere aceto di grano o amido di frumento
  • Carni da pranzo trasformate
  • Candy e caramelle bar
  • Zuppa – prestare particolare attenzione alle zuppe a base di panna, che hanno la farina come addensante. Molte zuppe contengono anche orzo
  • Tortilla chips o tortillas di grano multi-grano o “artigianale” che non sono interamente a base di mais possono contenere un ingrediente a base di grano
  • Condimenti per insalata e marinate – può contenere aceto di malto, salsa di soia, farina
  • L’amido o la destrina  se presenti su un prodotto a base di carne o pollame potrebbero essere di qualsiasi tipo di grano, compreso il grano
  • Sciroppo di riso integrale – può essere prodotto con enzimi di orzo
  • Sostituti di carne a  base di seitan (glutine di grano) come hamburger vegetariani, salsiccia vegetariana, imitazione di pancetta, imitazione di frutti di mare (Nota: il tofu è senza glutine, ma attenzione alle marinate di salsa di soia e al contatto incrociato quando si mangia fuori, specialmente quando il tofu è fritto)
  • Salsa di soia  (anche se il tamari prodotto senza grano è senza glutine)
  • Pollame autofecondante
  • Carni pre-stagionate
  • Riempimento di cheesecake – alcune ricette includono farina di frumento
  • Uova servite nei ristoranti – alcuni ristoranti mettono la pastella con le uova strapazzate e le omelette, ma da sole le uova sono naturalmente prive di glutine

Bevande distillate e aceti

La maggior parte delle bevande alcoliche distillate e aceti sono senza glutine. Questi prodotti distillati non contengono peptidi di glutine nocivi, anche se sono costituiti da cereali contenenti glutine. La ricerca indica che il peptide del glutine è troppo grande per essere trasferito nel processo di distillazione, lasciando il risultante liquido privo di glutine.

Vini e superalcolici / bevande distillate sono senza glutine. Tuttavia , birre, birre, birre chiare, malti e aceti di malto prodotti con cereali contenenti glutine non vengono distillati e quindi non sono privi di glutine . Ci sono diverse marche di birre senza glutine disponibili negli Stati Uniti e all’estero.


Altri elementi che devono essere verificati leggendo l’etichetta o il controllo con il produttore

  • Rossetto , lipgloss e balsamo per le labbra  perché non vengono ingeriti involontariamente
  • Wafer di comunione
  • Supplementi di erbe o nutrizionali
  • Farmaci e farmaci da banco
  • Vitamine e  integratori  
  • Pasta da gioco : i bambini possono toccarsi la bocca o mangiare dopo aver manipolato l’impasto a base di grano. Per un’alternativa più sicura, prepara un impasto casalingo con farina senza glutine.

Lettura di etichette

I prodotti etichettati senza frumento non sono necessariamente privi di glutine. Possono ancora contenere farro (una forma di grano), segale o ingredienti a base di orzo che non sono privi di glutine. Per confermare se qualcosa è senza glutine, assicurati di fare riferimento all’elenco degli ingredienti del prodotto.


Cross-Contact

Quando si preparano cibi privi di glutine, è importante evitare il contatto incrociato . Il contatto incrociato si verifica quando cibi o ingredienti entrano in contatto con il glutine, generalmente attraverso utensili condivisi o un ambiente di cottura / conservazione condiviso. Affinché il cibo sia sicuro per chi soffre di celiachia, non deve entrare in contatto con alimenti contenenti glutine.

Luoghi in cui può verificarsi un contatto incrociato:

  • Tostapane usati sia per pane senza glutine che per pane normale
  • scolapasta
  • Taglieri
  • Setacci per farina
  • Fritti in padella cucinati nell’olio in comune con prodotti impanati
  • Contenitori condivisi compresi i contenitori non correttamente lavati
  • Condimenti come burro, burro di arachidi, marmellata, senape e maionese possono essere contaminati quando gli utensili utilizzati per alimenti contenenti glutine sono a doppio strato
  • La farina di frumento può rimanere sospesa nell’aria per molte ore in un forno (o in casa) e contaminare superfici e utensili esposti alla vista o prodotti senza glutine scoperti
  • Avena – il contatto incrociato può avvenire sul campo quando l’avena viene coltivata fianco a fianco con il grano, selezionare solo l’avena specificatamente etichettata senza glutine
  • Pizza – Le pizzerie che offrono croste senza glutine a volte non controllano per il contatto incrociato con le loro paste a base di grano
  • patatine fritte
  • Prodotti da forno non certificati, ad es. Prodotti “senza glutine” di altre pasticcerie contenenti glutine
  • Bidoni alla rinfusa presso negozi di alimentari o cooperative

Alimenti facilmente contaminati:

  • Avena- guardare per l’avena che sono specificamente etichettati senza glutine
  • Pizza – Le pizzerie che offrono croste senza glutine a volte non controllano per il contatto incrociato con le loro paste a base di grano
  • patatine fritte
  • Prodotti da forno non certificati  – ad es.  Prodotti “senza glutine” di altre pasticcerie contenenti glutine

Se in dubbio, vai senza!

Se non è possibile verificare gli ingredienti per un prodotto alimentare o se l’elenco degli ingredienti non è disponibile NON MANGIARLO. Adottare una dieta rigorosamente priva di glutine è l’unico trattamento noto per chi soffre di disturbi legati al glutine.


Cosa posso mangiare?

Tagliare il glutine dalla dieta può sembrare un compito difficile e limitante. Fortunatamente, ci sono molti alimenti sani e deliziosi che sono naturalmente privi di glutine!

I nostri  piani pasto senza glutine da 7 giorni  possono aiutarti a dare il via al tuo stile di vita senza glutine . Questi piani nutrizionali bilanciati offrono tre pasti e spuntini ogni giorno con ricette facili e “Correzioni rapide” per chi è sempre in movimento.

Il Marketplace libero da allergie senza glutine CDF presenta prodotti e servizi di aziende che si occupano della comunità senza glutine e anallergici. Puoi sfogliare in base alle preferenze dietetiche e visualizzare le immagini del prodotto, gli ingredienti e i dati nutrizionali per creare la tua lista della spesa. È inoltre possibile acquistare prodotti appositamente designati direttamente da Amazon.


Cosa posso cucinare?

Trova ricette facili da risolvere per ogni occasione nell’hub delle ricette di CDF.


Quali vitamine e integratori dovrei prendere?

Ci sono una varietà di carenze nutrizionali associate alla celiachia, principalmente causate dall’incapacità dell’intestino tenue danneggiato di assorbire adeguatamente una quantità sufficiente di nutrienti di cui i nostri corpi hanno bisogno. Dopo il trattamento con una dieta rigorosamente priva di glutine, l’intestino tenue della maggior parte dei pazienti si riprende e riesce a assorbire adeguatamente i nutrienti e quindi non richiede l’integrazione. Tuttavia, per alcuni pazienti, i supplementi nutrizionali possono essere utili.


Quali medicine posso prendere?

Le vere probabilità di ottenere un farmaco che contenga glutine è estremamente ridotta, ma come protettore della tua salute, dovresti eliminare tutti i rischi valutando gli ingredienti dei tuoi farmaci.

Scritto da Antonio Di Feo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *