Home / Alimentazione / Vitamine e integratori per la celiachia

Vitamine e integratori per la celiachia

La vitamina e la terapia minerale possono essere utilizzate in aggiunta alla normale dieta priva di glutine per accelerare il recupero da una carenza nutrizionale di un paziente. Tuttavia, alcuni ingredienti in vitamine e integratori – in genere gli ingredienti inattivi – possono contenere glutine, quindi è necessario prestare particolare attenzione per evitare l’esposizione al glutine.

Ci sono una varietà di carenze nutrizionali associate alla celiachia, principalmente causate dall’incapacità dell’intestino tenue danneggiato di assorbire adeguatamente una quantità sufficiente di nutrienti di cui i nostri corpi hanno bisogno. Le persone con diagnosi recente di celiachia sono comunemente carenti di fibre, ferro, calcio, magnesio, zinco, acido folico, niacina, riboflavina, vitamina B 12 e vitamina D, oltre che di calorie e proteine. Sono anche possibili carenze di rame e vitamina B , ma meno comuni. Uno studio del 2002 di Bona et. al. ha indicato che il ritardo della pubertà nei bambini con celiachia può essere parzialmente dovuto a basse quantità di vitamine del gruppo B, ferro e folati.

Dopo il trattamento con una dieta rigorosamente priva di glutine, l’intestino tenue della maggior parte dei pazienti si riprende e sono in grado di assorbire correttamente i nutrienti, e quindi non richiedono l’integrazione. Tuttavia, per alcuni pazienti, i supplementi nutrizionali possono essere utili.

La qualità dei prodotti senza glutine sul mercato oggi pone anche alcune sfide per prosperare sulla dieta priva di glutine. Anche se il mercato senza glutine è cresciuto enormemente negli ultimi anni, ed è ancora in crescita, molti prodotti senza glutine non sono arricchiti e hanno quantità inferiori di folati, ferro, tiamina, niacina, fibre e riboflavina. Inoltre, gli studi dimostrano che i pazienti con una dieta priva di glutine tendono a consumare una maggiore quantità di calorie dal grasso e meno dai carboidrati. Seguire una dieta rigorosamente priva di glutine pur mantenendo una corretta alimentazione può essere molto difficile.

Scritto da Antonio Di Feo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *