Home / Medicina / Panoramica sulla ghiandola tiroidea

Panoramica sulla ghiandola tiroidea

Elementi essenziali della tiroide

  • La tiroide regola il tuo metabolismo.
  • I due principali ormoni tiroidei sono T3 e T4.
  • I disturbi della tiroide sono comuni e comprendono gozzo, ipertiroidismo e ipotiroidismo.
Il ruolo principale della tiroide nel sistema endocrino è quello di regolare il metabolismo, che è la capacità del corpo di abbattere il cibo e convertirlo in energia. Il cibo essenzialmente alimenta i nostri corpi, ei nostri corpi “bruciano” quel combustibile a ritmi diversi. Questo è il motivo per cui spesso si sente parlare di alcune persone che hanno un metabolismo “veloce” e altre che hanno un metabolismo “lento”.
ipertiroidismo cause e panoramica
La tiroide tiene il tuo metabolismo sotto controllo attraverso l’azione dell’ormone tiroideo, che produce estraendo lo iodio dal sangue e incorporandolo negli ormoni tiroidei. Le cellule tiroidee sono uniche in quanto altamente specializzate nell’assorbire e utilizzare lo iodio. Ogni altra cellula dipende dalla tiroide per gestire il suo metabolismo.
La ghiandola pituitaria e l’ipotalamo controllano entrambi la tiroide. Quando i livelli di ormone tiroideo scendono troppo bassi, l’ipotalamo secerne l’ormone rilasciante TSH (TRH), che avverte l’ipofisi di produrre ormone stimolante la tiroide (TSH). La tiroide risponde a questa catena di eventi producendo più ormoni. Per saperne di più, leggi il nostro articolo su come funziona la tiroide .
Anatomia della tiroide
Derivata dalla parola greca che significa scudo , la tiroide è una ghiandola a forma di farfalla situata di fronte alla trachea (chiamata trachea) e appena al di sotto della laringe o della mela di Adamo nel collo. È composto da due metà, note come lobi, che sono attaccate da una fascia di tessuto tiroideo chiamata istmo.
Durante lo sviluppo, la tiroide si trova effettivamente nella parte posteriore della lingua e deve migrare verso la parte anteriore del collo prima della nascita. Ci sono casi rari in cui la tiroide migra troppo o troppo poco. Ci sono persino casi in cui la tiroide rimane nella parte posteriore della lingua: questa è nota come tiroide linguale.
Ormoni della tiroide
I due principali ormoni che la tiroide produce e rilasciano sono T3 (tri-iodotironina) e T4 (tiroxina). Una tiroide che funziona normalmente produce circa l’80% di T4 e circa il 20% di T3, sebbene T3 sia il più forte della coppia.
In misura minore, la tiroide produce anche calcitonina, che aiuta a controllare i livelli di calcio nel sangue.
 
Malattie e disturbi della tiroide
Ci sono molte malattie e disturbi associati alla tiroide. Possono svilupparsi a qualsiasi età e possono derivare da una varietà di cause: lesioni, malattie o carenze dietetiche, per esempio. Ma nella maggior parte dei casi, possono essere ricondotti ai seguenti problemi:
  • Ormone tiroideo troppo o troppo piccolo (ipertiroidismo e ipotiroidismo, rispettivamente).
  • Crescita anormale della tiroide
  • Noduli o noduli nella tiroide
  • Cancro alla tiroide
Di seguito sono riportati alcuni dei più comuni disturbi della tiroide. Per saperne di più, leggi il nostro articolo sui problemi comuni alla tiroide .
  • Gozzo :un gozzo è un rigonfiamento al collo. Un gozzo tossico è associato all’ipertiroidismo e un gozzo non tossico, noto anche come gozzo semplice o endemico, è causato da carenza di iodio.
  • Ipertiroidismo : l’ ipertiroidismo è causato da un eccesso di ormone tiroideo. Le persone con ipertiroidismo sono spesso sensibili al calore, iperattive e mangiano eccessivamente. Il gozzo a volte è un effetto collaterale dell’ipertiroidismo. Ciò è dovuto a una tiroide eccessivamente stimolata e ai tessuti infiammati, rispettivamente.
  • Ipotiroidismo : l’ipotiroidismo è una condizione comune caratterizzata da troppo poco ormone tiroideo. Nei neonati, la condizione è nota come cretinismo. Il cretinismo ha effetti collaterali molto gravi, inclusa la formazione ossea anomala e il ritardo mentale. Se hai l’ipotiroidismo da adulto, potresti provare sensibilità al freddo, scarso appetito e una lentezza generale. L’ipotiroidismo passa spesso inosservato, a volte per anni, prima di essere diagnosticato.
  • Noduli tiroidei solitari : noduli solitari, o noduli, nella tiroide sono in realtà abbastanza comuni – in realtà, si stima che più della metà della popolazione avrà un nodulo nella tiroide. La grande maggioranza dei noduli è benigna. Di solito una biopsia di aspirazione con ago sottile (FNA) determinerà se il nodulo è canceroso.
  •  Cancro della tiroide : il  cancro della tiroide è abbastanza comune, sebbene i tassi di sopravvivenza a lungo termine siano eccellenti. Occasionalmente, sintomi come raucedine, dolore al collo e linfonodi ingrossati si verificano nelle persone con cancro alla tiroide. Il cancro alla tiroide può colpire chiunque a qualsiasi età, anche se le donne e le persone oltre i trenta hanno maggiori probabilità di sviluppare la condizione.
  • Tiroidite : latiroidite è un’infiammazione della tiroide che può essere associata a una funzione anormale della tiroide (in particolare ipertiroidismo). L’infiammazione può causare la morte delle cellule della tiroide, rendendo la tiroide incapace di produrre abbastanza ormoni per mantenere il normale metabolismo del corpo. Esistono cinque tipi di tiroidite e il trattamento è specifico per ciascuno.

Scritto da Antonio Di Feo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *