Home / Medicina / Qual è la differenza tra HPV e Herpes?

Qual è la differenza tra HPV e Herpes?

differenza tra HPV e HerpesPanoramica sulla malattia

Il papillomavirus umano (HPV) e l’ herpes sono entrambi virus che possono essere trasmessi sessualmente. Herpes e HPV hanno molte somiglianze, questo significa che alcune persone potrebbero non essere sicuri di quale esse abbiano.

L’HPV e l’herpes possono entrambi causare lesioni genitali , ma possono anche presentarsi entrambi senza sintomi. Sebbene simile, l’HPV è molto più comune dell’herpes. Infatti, quasi tutte le persone sessualmente attive avranno l’HPV almeno una volta nella vita. Ma per chiunque sia sessualmente attivo, è possibile contrarre uno o entrambi questi virus ad un certo punto.

Spieghiamo le loro differenze, come sono simili e cosa puoi fare per prevenire entrambi.

Sintomi di HPV

Molte persone con HPV non presentano alcun sintomo. È possibile ottenere HPV e non realizzare mai di averlo.

Le verruche sono il sintomo più comune di HPV. Tuttavia, ci sono oltre 150 tipi di HPV , quindi i sintomi dipenderanno dal tipo contratto. Ad esempio, alcuni tipi di HPV causano verruche. Altri ti mettono a rischio più elevato per lo sviluppo di tumori correlati all’HPV .

Se le verruche si sviluppano a causa dell’HPV, queste appaiono generalmente come verruche genitali. Questi possono verificarsi come:

  • singole crescite
  • un gruppo di crescite
  • escrescenze che hanno un aspetto simile al cavolfiore

Gli stessi tipi di HPV che causano le verruche genitali possono anche causare verruche in bocca e in gola. Questo è chiamato HPV orale .

Sintomi di herpes

Esistono due tipi di virus herpes simplex: HSV-1 e HSV-2. Entrambi i tipi possono interessare qualsiasi parte del corpo, causando sia l’herpes orale che l’herpes genitale.

Come l’HPV, l’herpes potrebbe non presentare alcun sintomo. A volte, i sintomi sono così lievi da essere impercettibili. È anche possibile confondere i sintomi lievi dell’herpes con altre cose, come ad esempio:

  • brufoli o condizioni della pelle
  • peli incarniti
  • l’influenza

Quando i sintomi compaiono intorno alle labbra, alla bocca e alla gola, si chiama herpes orale. I sintomi includono:

  • sintomi simil-influenzali come linfonodi ingrossati e mal di testa
  • arrossamento, gonfiore, dolore o prurito in cui l’infezione erompe
  • vesciche dolorose e piene di liquido sulle labbra o sotto il naso
  • herpes labiale di bolle di febbre su o intorno alla bocca

Quando i sintomi si presentano intorno all’area genitale, si chiama herpes genitale. I sintomi dell’herpes genitale comprendono:

  • sintomi simil-influenzali, tra cui gonfiore delle ghiandole, febbre, brividi e mal di testa
  • una sensazione di bruciore o formicolio in cui l’infezione erompe
  • dolore e prurito intorno all’area genitale
  • urti rossi o altre vesciche, che possono fuoriuscire, nella zona genitale
  • dolore alle gambe o alla schiena
  • minzione dolorosa

Sia l’herpes che l’HPV possono rimanere dormienti, il che significa che l’infezione è ancora presente nel corpo senza alcun sintomo.

Confronto tra HPV e herpes simplex

HPVerpete
SintomiLe verruche sono il sintomo più comune.Tuttavia, l’HPV presenta spesso senza alcun sintomo.L’herpes può anche non avere sintomi, ma è solitamente contrassegnato da stillicidio di piaghe o vesciche, o prurito o dolore poco dopo l’infezione.
Strumenti diagnosticiI test HPV esistono e vengono talvolta utilizzati durante un Pap test. Altrimenti, l’esame visivo delle verruche può diagnosticare alcuni casiUn esame fisico viene spesso eseguito se sono presenti lesioni. A volte i campioni vengono prelevati con un tampone per diagnosticare con colture virali.
Opzioni di trattamentoIl virus stesso non può essere curato, ma i farmaci possono essere prescritti per le verruche. Le verruche possono anche essere rimosse se necessario. L’HPV rilevato su un Pap test verrà gestito in modo diverso.Il virus stesso non può essere curato, ma i farmaci antivirali possono trattare i sintomi o ridurre i focolai.
PrevenzioneNon c’è modo di eliminare del tutto il rischio, ma praticare il sesso sicuro e ottenere screening di routine, in particolare per il cancro del collo dell’utero, può aiutare in modo significativo.Praticare sesso sicuro per non solo il sesso vaginale o anale, ma anche il sesso orale, può aiutare a prevenire l’herpes.

L’HPV e l’herpes sono entrambi trasmessi attraverso il contatto pelle a pelle. Questo include il contatto sessuale come il sesso vaginale, anale o orale. Toccando tutto ciò che è venuto in contatto con uno di questi virus ti mette a rischio.

I virus dell’herpes simplex che causano herpes labiale possono anche essere contratti da:

  • condivisione di utensili o bicchieri
  • condividere il balsamo per le labbra
  • baci

Se qualcuno con HSV si impegna nel sesso orale, può trasferire il virus al proprio partner. L’herpes genitale può essere trasmessa anche se non ci sono sintomi evidenti. Questo è il motivo per cui praticare il sesso sicuro tutto il tempo è importante.

In rari casi, sia l’HPV che l’herpes possono essere trasmessi da una persona incinta al loro bambino durante la gravidanza o il parto. Se questi virus sono stati diagnosticati prima della gravidanza, un medico può fornire un monitoraggio speciale durante tutta la gravidanza.

Chi è a rischio?

Chiunque sia sessualmente attivo è a rischio per una IST . Le persone che non praticano metodi di sesso sicuro, come sempre usando il preservativo, sono a rischio molto più alto.

Sia l’HPV che l’herpes possono essere trasmessi anche quando i sintomi non sono presenti, quindi i metodi di prevenzione dovrebbero continuare con o senza la presenza di verruche.

Potresti anche avere un rischio maggiore se hai un sistema immunitario indebolito o stai prendendo farmaci che possono sopprimere la tua risposta immunitaria.

QUAL È IL RISCHIO DI TRASMETTERE L’HERPES SENZA SINTOMI?C’è ancora il rischio di trasmettere l’infezione, se i sintomi sono presenti o meno. Tuttavia, il più grande rischio di trasmissione è quando ci sono ferite attive (un focolaio).

Se hai avuto rapporti sessuali non protetti con un nuovo partner, hai sintomi insoliti o sei preoccupato per il rischio di HPV o di herpes, contatta un professionista sanitario.

Diagnosi di HPV

Se si hanno ceppi di HPV che causano verruche genitali, il medico può diagnosticare questo sulla base di un esame delle lesioni. I ceppi di HPV che colpiscono la cervice e aumentano il rischio di cancro del collo dell’utero saranno rilevati durante gli screening di Pap test di routine. Dovresti parlare con il tuo medico di quanto spesso dovresti sottoporti a screening con Pap test.

Non c’è screening o analisi del sangue per dimostrare l’ HPV nei maschi . Un medico potrebbe non essere in grado di diagnosticare l’HPV a meno che non siano presenti verruche genitali.

Diagnosi di herpes

Un medico può eseguire un esame fisico o un test con un campione di coltura per diagnosticare l’herpes. Saranno anche in grado di dire quale virus è presente, HSV-1 o HSV-2. In base al tipo e alla posizione dell’epidemia, possono consigliare la migliore opzione di trattamento.

Trattare i sintomi di HPV

La maggior parte dei casi di HPV non richiede alcun trattamento. Il virus andrà via da solo in molte persone. Tuttavia, ci sono opzioni di trattamento disponibili per il trattamento dei sintomi dell’HPV.

Le verruche genitali da HPV possono occasionalmente andarsene senza farmaci. A volte, i farmaci vengono utilizzati per ridurre gli effetti delle verruche. Questi includono:

  • imiquimod (Aldara, Zyclara)
  • podofilox (Condylox)
  • sinecatechins (Veregen)

Il medico può anche applicare acido tricloroacetico o acido bicloroacetico o crioterapia per curare le verruche genitali.

A volte un medico rimuove le verruche, anche se questo rimuove la verruca – non il virus stesso. Se viene rilevato un HPV ad alto rischio, il medico può monitorare l’utente per assicurarsi che il cancro non si verifichi o che venga diagnosticato precocemente.

Trattare i sintomi dell’herpes

Al momento non esiste una cura per l’herpes, ma ci sono trattamenti che possono ridurre i sintomi e rendere meno probabile la trasmissione del virus a un partner sessuale.

I farmaci antivirali sono prescritti per aiutare a chiarire i sintomi o ridurre la frequenza dei focolai. Alcuni antivirali che possono essere prescritti includono:

  • acyclovir (Zovirax)
  • famciclovir (Famvir)
  • valacyclovir (Valtrex)

Complicazioni di HPV

I corpi di molte persone possono combattere il virus senza ulteriori problemi. Quelli con un sistema immunitario compromesso hanno maggiori probabilità di avere problemi di salute se ottengono l’HPV.

La più grande complicazione dell’HPV è il cancro cervicale e altri tipi di cancro intorno ai genitali, tra cui:

  • ano
  • vulva e vagina
  • pene

Può anche portare a cancro orale se si verifica HPV orale.

Il cancro non è imminente dopo aver contratto l’HPV. Potrebbero essere necessari diversi anni per svilupparsi. Alcune persone apprendono solo di avere l’HPV dopo aver ricevuto una diagnosi di cancro. Lo sviluppo del cancro è correlato al tipo di HPV che potresti avere.

Essere sottoposti a screening per tumori correlati all’HPV e effettuare test STI di routine può aiutare il medico a rilevare il cancro prima, se si verifica.

Complicazioni di herpes

Complicazioni da herpes possono includere:

  • contrarre altre malattie sessualmente trasmissibili, che possono essere trasmesse più facilmente attraverso herpes piaghe
  • infezioni del tratto urinario e altri problemi alla vescica, come gonfiore dell’uretra
  • meningite , a causa dell’infezione da HSV che causa infiammazione nel cervello e nel liquido spinale, anche se questo è raro
  • infiammazione del retto, in particolare negli uomini

Nei neonati esposti al virus durante la gravidanza possono verificarsi complicazioni che portano a danni cerebrali, cecità o persino morte.

Prevenzione

Prevenzione dell’HPV

Un vaccino HPV è ora disponibile per maschi e femmine per ridurre significativamente il rischio di ottenere determinati ceppi di HPV che possono causare il cancro. Il vaccino viene fornito in una serie di due dosi e in tre dosi. Per garantire l’efficacia e una protezione ottimale, è necessario ottenere tutte le dosi della serie.

VACCINO HPV: QUALE SERIE DI DOSI RICEVERÒ?

CDC raccomanda a tutti i bambini di 11 o 12 anni di ottenere il vaccino. Tra gli 11 e i 14 anni, il vaccino a due dosi è raccomandato. La seconda dose deve essere assunta entro un anno dal primo. 
Se l’età consigliata per la vaccinazione non è stata rispettata, chiunque abbia un’età compresa tra 15 e 26 anni può ottenere la serie a tre dosi per assicurarsi che siano protetti.

Regolari screening del cancro cervicale sono raccomandati per le donne tra i 21 ei 65 anni. Queste schermature possono aiutare a evitare i problemi di salute associati all’HPV.

Prevenzione dell’HPV, dell’herpes e di altre infezioni sessualmente trasmissibili

Il modo principale per prevenire tutte le infezioni sessualmente trasmesse, tra cui l’HPV e l’herpes, è praticare metodi sessuali sicuri.

Ciò comprende:

  • usando un preservativo durante i rapporti sessuali
  • usando una diga dentale o un preservativo quando si fa sesso orale
  • sottoporsi regolarmente a test per le IST
  • chiedere ai partner di sottoporsi al test per le IST, se non l’hanno già fatto
  • informa tutti i partner sessuali di eventuali malattie che potresti avere, anche se non hai sintomi

Sebbene l’uso del preservativo ogni volta sia importante, i profilattici non possono proteggere completamente dall’herpes contratto. Se è stato diagnosticato l’HPV o l’herpes, è importante avere un dialogo aperto con i partner sulla storia sessuale. Chiunque sia stato diagnosticato con HPV o herpes dovrebbe parlare con il proprio medico di praticare sesso sicuro e monitorare i rischi.

L’HPV e l’herpes sono entrambi virus che presentano alcune somiglianze, incluso il loro sintomo comune di lesioni genitali. Entrambi possono anche non causare alcun sintomo.

Mentre non esiste una cura per HPV o herpes, l’HPV può scomparire dal corpo da solo, mentre l’herpes può rimanere inattivo per molti anni.

Chiunque abbia una di queste infezioni dovrebbe essere consapevole dei suoi rischi. Dovrebbero anche discutere questi rischi con i loro partner e prendere le precauzioni raccomandate quando hanno un contatto sessuale.

Chiunque abbia una diagnosi di HPV dovrebbe lavorare con il proprio medico per assicurarsi che siano in grado di catturare precocemente le cellule cancerose.

Scritto da Antonio Di Feo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *