Home / Medicina / Azoturia alta: Quali sono le cause e come curarla?

Azoturia alta: Quali sono le cause e come curarla?

azoturia alta

L’azoturia alta e uno dei sintomi che indica che i reni non funzionano bene.  Ecco cosa devi sapere sui valori dell’azoturia e quali esami devi svolgerli per prevenirla.

L’azoturia alta è un campanello importante da tenere sotto controlla, questo perché l’azoturia (più comunemente detta urea) ha una funzione importantissima all’interno del nostro organismo. Si tratta, infatti, del ‘prodotto finale’ del nostro metabolismo proteico: si forma a partire dall’ammoniaca, viene riversata nel sangue, filtrata dai reni ed eliminata con le urine.

Questo è un processo continuo del nostro organismo, che porta ad avere livelli di urea nel sangue molto bassi. Questi livelli dipendono dalla sintesi dell’ammoniaca, dalla funzionalità epatica e da quella epatica e da quella renale.

Cos’è l’azoturia?

L’azoturia è la parte azotata dell’urina, e solitamente innocua per il nostro organismo. Essa ‘nasce’ dalla trasformazione organica della ammoniaca, a sua volta prodotta in seguito al metabolismo degli aminoacidi che vengono assorbiti principalmente tramite le proteine, e i quali contribuiscono alla formazione dei tessuti organici del nostro corpo.

L’azoturia viene successivamente trasformata nel fegato, per poi successivamente rilasciata nel sangue, dopo essere stata filtrata dai nostri reni, per poi essere espulsa per via urinaria. Come facilmente intuibile i valori dell’azoturia dipendono dal corretto funzionamento dei reni e dalla quantità di proteine che introduciamo nel nostro organismo attraverso l’alimentazione.

Quali sono i valori di azoturia alta?

L’azoturia compone il 90% dell’azoto presente nella nostra urina e i suoi valori servono principalmente per calcolare se i nostri reni funzionano perfettamente.

Ad esempio grazie agli esami sulla azoturia possiamo diagnosticare altre malattie come il diabete o lo scompenso cardiaco. Questo esame serve principalmente agli specialisti per capire quale trattamento utilizzare per i pazienti che soffrono di diabete o sotto dialisi.

Quali sono le cause principali dell’azoturia?

La causa principale dell’azoturia è l’eccessiva quantità di azoto presente nel sangue, di solito è rapportata ad un’alimentazione ricca di proteine (ed esempio l’alimentazione dei culturisti). Inoltre un livello elevato di urea può derivare dal morbo di Addison o da una insufficienza renale.

Quale esame bisogna sottoporsi per calcolare l’azoturia alta?

Per effettuare l’esame dell’urea basta sottoporsi ad un semplice prelievo del sangue. Generalmente questo esame si effettua di prima mattina a stomaco vuoto. Questi esami possono essere influenzati da alcuni fattori propri e specifici del paziente in questione, come ad esempio una condizione recente di disidratazione o, come già ripetuto a più riprese, la quantità eccessiva di proteine derivanti da una dieta iperproteica.

 

 

Scritto da Antonio Di Feo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *